TORNA IL PREMIO “CITTA’ DI FABRIANO”

Quest’anno, come di consueto, nel mese di dicembre si svolgerà il Premio Nazionale di Narrativa e Poesia “Città di Fabriano” realizzato dalla Fondazione Carifac e dall’associazione “La Città del Libro” (sabato 22 dicembre alle 17 presso la Biblioteca Multimediale), giunto alla XII° edizione. La giuria tecnica, presieduta da Umberto Piersanti (poeta, docente universitario e presidente del Centro Mondiale di Poesia di Recanati in qualità di presidente), da Alessandro Moscè (scrittore e critico) e da Roberto Carnero (critico letterario e docente universitario all’Università Cattolica di Milano), ha individuato una terna di finalisti per la sezione Narrativa e una per la sezione Poesia, ma sarà solo una giuria popolare composta da 50 persone di Fabriano, che decreterà, dopo aver letto i libri, i vincitori unici di entrambe le sezioni. I libri rimangono in dotazione ai giurati, scelti anche tra gli studenti dei licei fabrianesi. In undici anni sono venuti a Fabriano alcuni dei maggiori narratori e poeti italiani contemporanei e molti quotidiani hanno riservato uno spazio all’iniziativa. Il Premio “Città di Fabriano”, in questi anni, ha donato alla città quasi 3.000 libri contribuendo notevolmente alla crescita della lettura specie tra i giovani. Accanto al premio è stata fondata una scuola di scrittura creativa, partecipata, nella prima sessione inverno-primavera del 2018, da 23 persone. Alessandro Moscè ha assunto il tutoraggio della scuola denominata “L’isola che non c’è”. Il corso, gratuito, si è tenuto presso la Biblioteca Multimediale ogni giovedì del mese dalle 16 alle 18, per 30 ore, e riprenderà a ottobre del 2018.

Gareggiano al Premio Nazionale di Narrativa e Poesia “Città di Fabriano” edizione 2018, per la sezione Narrativa: Gianluca Barbera con Magellano (Castelvecchi 2018), Luigi Fontanella con Il dio di New York (Passigli 2017), Gian Mario Villalta con Bestia da latte (Sem 2018). Per la sezione Poesia: Corrado Benigni con Tempo riflesso (Interlinea 2018), Paolo Fabrizio Iacuzzi con Folla delle vene (Corsiero 2018), Stefano Simoncelli con Prove del diluvio (peQuod 2017).

Tags from the story
, , , , , ,